Corso
professionalizzante
Life Helper

icon coach 01 1
icon provide 03

Chi cerchiamo e cosa richiediamo?

Cerchiamo 4 uomini e 4 donne, di età compresa tra 23 e i 40 anni, che siano persone altamente sensibili (alla fine di questo annuncio c’è il test da fare).

Vogliamo che tu sia laureato/a, meglio se in filosofia, psicologia o lingue e letteratura, ma nessuna è esclusa a priori!

Conoscenza Lingue straniere obbligatoria C1 di almeno una lingua, a scelta tra Inglese, Francese, Spagnolo, Portoghese, Tedesco, Cinese, Arabo e Russo.

Se madrelingua straniero, livello d’Italiano C1.

Curiosità e attitudine allo studio

Disponibilità ad un eventuale trasferimento (da definire)

Cosa otterrai da questo corso a livello professionale?

1. La possibilità di fare il Life Helper, venendo inserito nell’organico di Life

Helping World®.
2. Medico Cinese di Qi Gong, con l’attestato d’insegnamento.

3. MasterReiki.
4. Operatore di sopravvivenza naturalistica.

Cosa otterrai da questo corso a livello personale?

1. Essere Gioia.

2. Essere libero/a da manipolazioni, meccanismi e aver acquisito la vera consapevolezza.

3. Avrai ampliato la tua cultura, le tue attitudini e avrai scoperto nuove competenze.

4. Avrai acquisito tutta una serie di norme del Galateo che potranno permetterti di essere te stesso/a in ogni situazione ed evento.

5. Avrai imparato a scrivere e a comunicare efficacemente ed in maniera assertiva.

INOLTRA LA TUA CANDIDATURA!

Un po' di spiegazioni...

Chi è il Life Helper?

Il Life Helper è quella figura professionale che, dopo aver fatto e completato il Life Helping® nella sua totalità e acquisito degli strumenti complementari e necessari alla piena consapevolezza di se stessi, si dedica all’insegnamento dello stesso.

Che cos'è il Life Helping®?

È il primo percorso di consapevolezza al mondo, utile a tutti gli esseri umani, creato e sperimento da una persona altamente sensibile per tutte le persone altamente sensibili, con l’obiettivo finale di Essere Gioia, cioè “L’andare armonico dello spirito col mondo”.

Perché il corso professionalizzante?

Lavorare con gli esseri umani

È LA PIÙ GRANDE RESPONSABILITÀ CHE SI POSSA AVERE.

Per farlo bisogna

ESSERE PREPARATI E DISINTERESSATI.

Cosa significa?

Che non bisognerebbe MAI farlo per scopi personali (scarsa autostima, risolvere le proprie turbe attraverso gli altri, imporsi su qualcuno in difficoltà, giudicare per sentirsi “bravo”, avere l’arroganza di voler essere un guru, ecc) ma SOLO ed ESCLUSIVAMENTE per una sana voglia di mettersi al servizio del prossimo.

Per poter svolgere un lavoro del genere, la cosa fondamentale è Essere talmente tanto pieni d’Amore e Gioia che, in maniera del tutto altruistica, si possa insegnare il Life Helping®.

Affinché ciò possa avvenire è fondamentale che si sia completato il percorso con il fine della propria Gioia, della propria Libertà d’Essere e che si sia, nel contempo, diventati Adulti

(per la definizione di Adulto, ti rimando alla fine dell’annuncio dove ho trascritto il testo esplicativo di Janusz Korczak).

Questo corso è la scelta d’investire su di Te, sulla tua Gioia, sulla tua espansione, sulla tua formazione, lavorando costantemente e quotidianamente.

Sarai SEMPRE accompagnato in questo percorso da Adriano Panaccione, creatore del Life Helping® e Founder Ceo di Life Helping World®, l’azienda di formazione da lui stesso creata, registrata come marchio presso l’UE.

Se ha come fine un lavoro, perché si fa un corso a pagamento?

  • Perché a priori non possiamo sapere se sarai adatto/a a svolgere il lavoro di Life Helper, nei modi e nei tempi stabiliti.
  • Perché, nel frattempo, acquisendo altre tre professioni, potresti renderti conto che questa non sia la strada giusta per Te per qualsivoglia motivo e quindi scegli consapevolmente di non proseguire il lavoro con noi.

Insomma quando si intraprende una scelta del genere si sa da dove si inizia ma non si sa dove si arriva.

Come azienda non ci possiamo permettere d’investire tempo e soldi sulla tua formazione senza avere la certezza assoluta che poi scegli di far parte di Life Helping World®

Questo corso permette sia a Noi che a Te di Essere liberi entrambi di poter compiere scelte diverse.

Se il/la candidato/a dovesse risultare idoneo/a e finisse il percorso, inizierebbe la collaborazione lavorativa con Life Helping World®?

ASSOLUTAMENTE SI!

Il nostro scopo è formare professionisti da inserire nella nostra squadra!

Di cosa ti occuperesti?

Ci sono diverse destinazioni di lavoro e volendo possono essere tutte valide contemporaneamente. Dagli incontri individuali (quelli di accompagnamento al libro “I cinque passi della Gioia” edito da Fontana Editore), alla presenza in aula durante i corsi di Adriano Panaccione, all’insegnamento del Life Helping® stesso a tutti coloro che vogliono impararlo, così come essere a capo di uno dei prossimi “corsi professionalizzanti per Life Helper”…quindi passerai dall’altra parte!

Le possibilità sono molteplici (ce ne sono diverse oltre quelle elencate che avremo premura di illustrarti durante la fase dei colloqui) e tutte interne alla nostra struttura.

Inoltre il costo dell’investimento fatto, possiamo darti la

CERTEZZA ASSOLUTA

che verrebbe

INTERAMENTE

recuperato entro il primo anno di lavoro.
(per maggiori dettagli si rimanda al colloquio vero e proprio)

Quanto dura il corso completo?

Dura due anni e mezzo circa. Terminerà a luglio 2026.

Quanto costa il corso completo?

Ha un costo di 699€ al mese per 29 mesi, ma rata e durata del pagamento possono variare a seconda della tua disponibilità. Ovviamente puoi scegliere di saldare il costo anche in formule diverse. Di questo si parlerà in maniera più esaustiva in fase di colloquio.

Come funziona?

Il primo semestre sarà esclusivamente online. Avrai degli incontri individuali settimanali della durata di un’ora e quindici minuti circa tenuti da Adriano Panaccione.

Dalla ripresa dopo l’estate 2024, all’incontro settimanale, si aggiungerà una volta al mese, un incontro fisico in aula 

con gli altri corsisti (spostamenti, vitto e alloggio saranno a carico del singolo corsista). 

Questo perché inizierai a sperimentare il lavoro vero e proprio avendo un primo approccio di pratica con gli altri corsisti.

Da settembre 2025 inizierai a partecipare in qualità di assistente ai corsi fisici di Adriano Panaccione, mettendo a frutto gli insegnamenti ricevuti .

A luglio 2026 riceverai il diploma di Life Helper e tutti gli altri attestati e successivamente potrai entrare stabilmente nel team di Life Helping World®!

PROGRAMMA COMPLETO DEL CORSO:

Introduzione al Life Helping®.

Che cos’è il Life Helping, a che serve e come applicarlo alla propria vita.

LA PRIMA FASE: la conoscenza e l'applicazione dei “9 Diktat della GIOIA”.

1- Smetti di giustificarti;

2- Smetti di lamentarti;

3- Evita di fare paragoni;

4- Smetti di giudicare;

5- Accetta te stesso e gli altri; 

6- Evita di generare

attaccamento/aspettative;

7- Smetti di comportarti in maniera opportunista;

8- Smetti di presumere e comportarti in maniera presuntuosa;

9- Esprimiti in maniera positiva.

Abitudini Sane e Premi:

Quali sono le abitudini sane, come integrarle nella tua vita, come premiarti  attivando circoli virtuosi per crescere.

L'istinto, l'intuito, le reazioni emotive, le scelte, il prezzo da pagare.

Cosa sono l’istinto e l’intuito, come riconoscerli e come utilizzarli per scegliere.

Eliminerai le reazioni emotive ereditate e le sostituirai con quelle scelte. Imparerai come si effettuano le scelte e ti renderai conto del prezzo da pagare per ogni scelta.

Il metodo scientifico e come osservare.

Che cos’è il metodo scientifico, come si applica all’essere umano, imparare ad osservare comprendendo i vari tipi di osservazione.

Chi sono io?

Risponderai alla domanda fondamentale, in maniera sempre più approfondita.

Uscirai dalla definizione di te che ti è stata fornita dall’esterno e finalmente ti renderai conto di chi sei e imparerai ad esprimerlo costantemente.

Perdono

Conoscerai e perdonerai il tuo passato per essere libero oggi.

Disciplina

Cos’è la disciplina, comprenderai a che serve e la praticherai per realizzare i tuoi sogni.

Responsabilità

Comprenderai che cos’è la Responsabilità e come attuarla; ti assumerai la responsabilità nei confronti di se stesso/a e del mondo. Imparerai cosa significhi fare Hansei e poi Kintsukuroi o Kintsugi.

Figli e Adultità

Smetterai di comportarti da figlio/a, per Essere finalmente un Adulto/a (cioè colui che si assume le responsabilità delle proprie azioni, delle proprie paure, delle proprie scelte e delle proprie fragilità, senza mai giustificarsi o scaricare la responsabilità sugli altri. Per la definizione completa si rimanda allo scritto di Korczak).

Coerenza

Cos’è la coerenza, come attuarla e rendere coerente la tua vita.

Morale

Che cos’è la Morale, come attuarla e utilizzarla nella tua vita.

Autostima

Accrescerai la tua autostima per vivere al meglio la tua vita.

La sofferenza e come viverla

Che cos’è la sofferenza, imparerai il metodo per poterla vivere al meglio e utilizzandola per scegliere la tua vita.

Curiosità

Che cos’è la curiosità, svilupperai e la utilizzerai per vivere e scegliere la tua vita.

LA SECONDA FASE: la fase dell'oggi.

Inizierai il vero processo di individuazione:

  • prenderai coscienza di quanti sono i bisogni dell’essere umano e quanto poco li soddisfi,
  • comprenderai inoltre attraverso la “ruota dei bisogni” come i bisogni soddisfino le varie parti dell’essere umano (corpo, mente, anima, spirito);
  • che cos’è la paura, quali sono le paure, affronterai la paura e svilupperai il coraggio;
  • scoprirai le tue abitudini;
  • conoscerai ed eliminerai i pensieri ossessivi;
  • comprenderai i valori stimolanti e i valori limitanti, le credenze stimolanti e le credenze limitanti;
  • conoscerai davvero le persone più importanti della tua vita e quanto ti hanno influenzato, attraverso neuroni specchio;

Imparerai ad entrare in empatia.

Energia

Studio dell’energia, come percepirla, entrare in contatto con te stesso/a, attraverso pratiche meditative.

Entusiasmo, Motivazione e Obiettivi

Imparerai a generare entusiasmo, riconoscere e alimentare la tua motivazione per il raggiungimento degli obiettivi. Imparerai a fissare i tuoi obiettivi attraverso i bisogni.

Verità assoluta e verità relativa

Che cos’è la verità assoluta e quali sono le verità assolute. Che cos’è la verità relativa e quali sono le verità relative. Differenza tra opinione e fatto. Imparerai ad osservare e comprendere i fatti, a parlare esclusivamente di essi per rendere efficace ed efficiente la tua comunicazione.

Merito di essere felice?

Comprenderai i limiti interni (la mente razionale) all’Essere, alla piena espressione e eliminerai tutte le barriere interne.

LA TERZA FASE: mettere in discussione se stessi

Spiegazione del perché e del come si fa in generale, i sette parametri (Amore,

Divertimento e Svago, Lavoro, Ammirazione, Spiritualità, Stili di vita, Gusti) attraverso cui bisogna ricercare tutte le sovrastrutture, le manipolazioni, le abitudini, i comportamenti che abbiamo appreso e ricevuto;

i cinque settori (il passato, le manipolazioni, le tue convinzioni, le aspettative e la

competizione) in cui abbiamo ricevuto le manipolazioni con la spiegazione di ognuno e le domande annesse. Ti libererai da tutte le zavorre del passato per Essere finalmente Te stesso/a!

Perdono e Gratitudine

Perdonerai te stesso/a, i tuoi genitori e il tuo passato per affrontare il presente e il futuro con gratitudine.

Linguaggio Corporeo

Studio e comprensione di tutti i segnali che ogni corpo manda, per conoscere meglio te stesso/a ed entrare efficacemente in relazione con gli altri.

Voce

Studio, comprensione e applicazione di come modulare la tua voce, al fine di trasmettere al meglio le tue emozioni e le tue sensazioni.

Comunicazione

Corso di comunicazione non-violenta e assertiva al fine di comunicare al meglio i tuoi bisogni, le tue emozioni e le tue sensazioni.

Il metodo creativo

Studio, comprensione e applicazione del metodo creativo per la costruzione di te stesso/a: Brief, Ricerca, Brainstorming, Scrematura e Realizzazione.

QUARTA FASE: Costruzione della base di sé stessi

Riprenderai tutti gli esercizi precedenti e saranno utilizzati in forma nuova: Comprenderai e trasformerai la tua paura, “Traccia la strada” (per comprendere la tua missione di vita), Pensieri Liberi (trasformazione dei tuoi pensieri ossessivi), Valori e

Credenze, Scopri i tuoi talenti e Scala dei bisogni: i quarantacinque bisogni dell’essere umano, studio, comprensione e applicazione nella tua vita; La vita

perfetta: è una proiezione a dieci anni per comprendere come integrare i tuoi bisogni all’interno della tua vita, suddividendoli in bisogni primari, secondari e terziari.

QUINTA FASE: Costruzione di sé stessi e piena espressione dell'Essere

Imparerai a soddisfare appieno tutti e quarantaquattro i bisogni dell’essere umano.

In più frequenterai dei corsi correlati complementari per il completamento della tuaa formazione nel corso dei due anni e mezzo:

Qi Gong e Medicina Cinese presso la scuola Xin Shu di Roma (con attestato d’insegnamento riconosciuto).

Corsi di Reiki di primo, secondo e raggiungimento del Livello Master con una Master Reiki.

Corso di sopravvivenza naturalistica (presso una scuola di natural survivor, accompagnati sempre da Adriano Panaccione)

Corso base di trekking con esame di primo livello.

Corso di Galateo

Corso di dizione.

Corso base di disegno, pittura, scultura

Corso di scrittura creativa

Esperienze spirituali varie.

TUTTO IL MATERIALE DI STUDIO, tra cui Libri e dispense viene fornito

Adultità

Adulto è colui che ha preso in carico il bambino che è stato, ne è diventato il padre e la madre.

Adulto è colui che ha curato le ferite della propria infanzia, riaprendole per vedere se ci sono cancrene in atto, guardandole in faccia, non nascondendo il bambino ferito che è stato, ma rispettandolo profondamente riconoscendone la verità dei sentimenti passati, che se non ascoltati diventano, presenti, futuri, eterni.

Adulto è colui che smette di cercare i propri genitori ovunque, e ciò che loro non hanno saputo o potuto dare.

E’ qualcuno che non cerca compiacimento, rapporti privilegiati, amore incondizionato, senso per la propria esistenze nel partner, nei figli, nei colleghi, negli amici.

Adulto è colui che non crea transfert costanti, vivendo in un perpetuo e doloroso gioco di ruolo in cui cerca di portare dentro gli altri, a volte trascinandoli per i capelli.

Adulto è chi si assume le proprie responsabilità, ma non quelle come timbrare il cartellino, pagare le bollette o rifare i letti e le lavatrici.

Ma le responsabilità delle proprie scelte, delle proprie azioni, delle proprie paure e delle proprie fragilità.

Responsabile è chi prende la propria vita in carico, senza più attribuire colpe alla crisi, al governo ladro, al sindaco che scalda la poltrona, alla società malata, ai piccioni che portano le malattie e all’insegnante delle elementari che era frustrata e le puzzava il fiato.

Sembrano adulti ma non lo sono affatto.

Chi da bambino è stato umiliato, chi ha pensato di non esser stato amato abbastanza, chi ha vissuto l’abbandono e ne rivive costantemente la paura, chi ha incontrato la rabbia e la violenza, chi si è sentito eccessivamente responsabilizzato, chi ha urlato senza voce, chi la voce ce l’aveva ma non c’era nessuno con orecchie per sentire, chi ha atteso invano mani, chi le mani le ha temute.

Per tutti questi “chi”, se non c’è stato un momento di profonda rielaborazione, se non si è avuto ancora il coraggio di accettare il dolore vissuto, se non si è pronti per dire addio a quel bambino, allora “l’adultità” è un’illusione.

Io ho paura di questi bambini feriti travestiti da adulti, perché se un bambino ferito urla e scalcia, un adulto che nega le proprie emozioni è pronto a fare qualsiasi cosa.

Un bambino ferito travestito da adulto è una bomba ad orologeria.

L’odio potrebbe scoppiare ciclicamente o attendere a lungo per una sola e violenta detonazione, altri preferiscono implodere, mutilando anima e corpo, pur di non vedere.

Ciò che separa il bambino dall’adulto, è la consapevolezza.

Ciò che separa l’illusione dalla consapevolezza è la capacità di sostenere l’onda d’urto della deflagrazione del dolore accumulato.

Ciò che rimane dopo che il dolore è uscito è amore, empatia, accettazione e leggerezza.

Non si giunge alla felicità attraverso la menzogna.

Non si può fingere di non aver vissuto la propria infanzia.

Non si può essere adulti se nessuno ha visto il bambino che siamo stati, noi per primi.”

J. Korczak

FAI IL TEST E INVIA LA TUA CANDIDATURA:

La sezione è riservata agli utenti registrati!